La presentazione del match

In cerca della prima gioia esterna: la Molfetta Calcio va a Fasano

I biancorossi domenica affrontano il Fasano fanalino di coda

Calcio
Molfetta sabato 09 gennaio 2021
di Angelo Ciocia
Molfetta calcio
Molfetta calcio © MolfettaLive.it

Obiettivo: cercare la prima gioia lontano dal Paolo Poli. Con questo spirito la Molfetta Calcio di mister Bartoli parte alla volta di Fasano dove domenica, alle 14,30, affronta i locali biancoazzurri.

I biancorossi arriveranno al Vito Curlo di Fasano forti del pareggio a reti inviolate di tre giorni fa contro il Casarano. Ad un cammino quasi perfetto in casa, condito con gli 11 punti conquistati nelle prime 9 giornate, capitan Di Bari e compagni hanno fatto seguire un cammino esterno fatto di sole sconfitte. Alle defaillance delle ben più quotate Lavello, Sorrento e Bitonto, è seguita la caduta di Aversa, contro una rivale simile, al termine di un match in cui i biancorossi sono anche passati in vantaggio, prima di cedere 4-1.

E' prorprio il cammino esterno l'unico neo di una squadra che si sta ben comportando in quarta serie nazionale. E il Fasano, fanalino di coda del girone H, ma con due gare da recuperare, può essere l'avversario giusto per sbloccare il digiuno esterno.

I biancoazzurri sinora hanno conquistato 5 punti, ma la classifica non deve ingannare: tra le fila degli uomini di Costantini, promosso a "capo" allenatore dopo essere stato il vice di Catalano, spiccano le individualità degli ex Bari, Nadarevic e Lugo Martinez. Importante anche il mercato invernale che, sin qui, ha regalato Stracqualursi, bomber con un passato all'Everton, in Inghilterra.

Da non trascurare che gli uomini di Bartoli saranno alla seconda gara in pochi giorni, mentre domenica inizia il 2021 calcistico del Fasano, dopo il rinvio del match contro il Taranto. Proprio queste gare in rapida successione potrebbero portare a dei cambiamenti nell'undici titolare: scalpita Pinto, di rientro dal turno di squalifica, mentre potrebbero trovare posto nelle rotazioni, a centrocampo e in attacco, anche Caprioli, Ventura e Triggiani.

La certezza, indipendentemente, da chi scende in campo è che Molfetta vuole sbloccarsi lontano dal Poli. E l'occasione Fasano, è davvero ghiotta.

Lascia il tuo commento
commenti