Le parole del mister

Il ritorno di Leonino al Borgorosso: "Qui mi sento a casa"

"Il progetto del club è sempre ambizioso"

Calcio
Molfetta venerdì 18 giugno 2021
di La Redazione
Mimmo Leonino, allenatore del Borgorosso
Mimmo Leonino, allenatore del Borgorosso © n.c.

In casa Borgorosso Molfetta è tempo di pensare alla prossima stagione, dopo un campionato 2020-21 in sostanza mai iniziato per via della pandemia. I biancorossi ripartiranno dal girone A di Promozione pugliese, guidati proprio dal tecnico che due stagioni fa è stato decisivo per il salto di categoria.

Mimmo Leonino ha scelto di sposare nuovamente il progetto Borgorosso per riprendere da dove aveva lasciato: «Sono felice di essere tornato qui perché qui mi sento a casa e ho tanti bei ricordi, soprattutto legati alla stagione 2018/19 quando abbiamo conquistato la semifinale play-off che poi ha regalato la Promozione a questa società».

«Il progetto del club è sempre ambizioso - aggiunge Leonino - e noi faremo di tutto per onorare la maglia con massima professionalità come già dimostrato in passato a tifosi ed avversari che a più riprese hanno espresso apprezzamenti nei confronti del nostro gioco in grado di far divertire il “Paolo Poli” per due campionati di Prima Categoria».

«Sento di meritare la chance di guidare questa squadra in una categoria che abbiamo conquistato insieme e fortunatamente conosco gran parte dei ragazzi che hanno fatto parte dell’organico nelle ultime stagioni. Ripartiremo dalle basi del recente passato a cui aggiungeremo, laddove sarà necessario, degli innesti per completare la rosa» chiude l’allenatore.

Lascia il tuo commento
commenti