La cronaca del match

Pallavolo Molfetta, il girone di ritorno comincia al meglio: battuto il VTT Comes

Undicesima affermazione consecutiva, primato in classifica a punteggio pieno e 9 lunghezze dalla prima inseguitrice. A Leporano, i biancorossi battono 3-0 il VTT Comese

Volley
Molfetta martedì 11 febbraio 2020
di La Redazione
Pallavolo Molfetta
Pallavolo Molfetta © Isabella Di Stefano

Undicesima affermazione consecutiva per la Pallavolo Molfetta, che diventano dodici se si somma il successo ottenuto in Coppa Puglia contro il Modugno. Nella prima giornata di ritorno, i biancorossi di coach Sportelli lasciano a le briciole al VTT Comes e piazzano il quinto 3-0 del proprio campionato. A Leporano, capitan Pisani e compagni impiegano poco più di un’ora per aver ragione dei locali, con i parziali di 23-25, 20-25, 14-25.

Sportelli rinuncia ad Andriano, ancora fermo ai box e deve fare i conti con l’influenza di stagione lasciando a casa il secondo palleggiatore Campanale e recuperando, solo nella giornata di sabato, i centrali Pisani e De Benedictis che scendono in campo assieme al regista Bernardi, a bomber Fiorillo, ai laterali Lorusso e Ciccia e al libero Porcelli. Sul finire del terzo parziale c’è spazio anche per il secondo libero D’Alto. Determinanti, in attacco, le prestazioni dei martelli pesanti Fiorillo, best scorer del match, Lorusso e Ciccia, che non fa rimpiangere il più esperto compagno di reparto Andriano.

Partono in sordina i biancorossi con gli ionici che si portano sul 6-2. I biancorossi soffrono il soffitto basso della palestra di Leporano e tante difese sono vanificate; nonostante ciò, punto su punto, si torna in parità (10-10). Sul 22-19 in favore dei biancorossi cala l’attenzione nella metà campo molfettese, con il Taranto pronto ad approfittarne e a mettere pressione. Al fotofinish termina 25-23 in favore dei biancorossi. Sportelli riporta ordine e la Pallavolo Molfetta preme sull’acceleratore: 1-9. Taranto rientra in corsa (11-14), ma proprio nel miglior momento dei locali, i biancorossi piazzano l’allungo decisivo (17-22) e mettono le mani sul secondo parziale: 20-25. Terzo set senza storia: subito 4-8, con il divario che diventa via via sempre maggiore (5-12 e 6-20), fino al 14-25 con qui si chiude parziale e set.

Con questa vittoria, la Pallavolo Molfetta resta a punteggio pieno con 33 punti e allunga in classifica, portandosi a 9 lunghezze dalla prima inseguitrice, il Mesagne vittorioso a Potenza che scavalca il Galatone, in virtù della sconfitta maturata contro Cutrofiano Matino, prossima avversaria dei biancorossi, sabato 15 febbraio, alle 18,30, tra le mura amiche del PalaPoli.

Lascia il tuo commento
commenti